Selezione Letteratura 2017

La giuria del premio letterario Interiora 2017, composta da Stefano Fantelli e Fabio Nardini, con Antonio Tentori come presidente, nel ringraziare tutti gli autori che hanno partecipando raccogliendo la sfida di un tema (“il vaticinio”) non semplice da svolgere, esprime soddisfazione per la qualità letteraria dei testi inviati e per l’interesse suscitato nell’ambiente degli appassionati. Diamo appuntamento a tutti alla premiazione che si svolgerà il 1 novembre 2017, alle ore 22:00, al Festival INTERIORA, presso lo spazio Factory del MACRO Testaccio, Roma.

Continua a leggere

In attesa dei vincitori del bando si svelano alcune novità

VI INTERIORA Festival Horror Indipendente - FlyerFervono i preparativi per la VI edizione di INTERIORA, che sta tornando quest’anno, con il contributo della Regione Lazio e il sostegno del Comune di Roma e di Zètema, mantenendo il suo concept ma arricchendosi di appetitose novità.

Prima fra tutte la nuova location: il M.A.CR.O. Spazio Factory, che ospiterà per tre giorni l’ormai storico evento dedicato all’horror indipendente e alle paure contemporanee in tutte le sue forme.  

La Pelanda dell’ex Mattatoio è lo scenario ideale in cui ambientare le 5 sezioni del Festival multidisciplinare che sconfineranno con il Cinema nelle due sale della Città dell’Altra Economia.

La storica sezione di cortometraggi sarà affiancata dalla 

Continua a leggere

Aperti i bandi del VI INTERIORA!

IMPULSI Onlus

è lieta di presentare il

VI Festival Horror Indipendente

INTERIORA

mostra ciò che hai dentro

VI Festival Horror Indipendente INTERIORA - adesivo
Al via i bandi 2017: cinema, arti audiovisive, musica e letteratura.

Sono ufficialmente aperti i bandi di partecipazione alla VI edizione di INTERIORA, che si annuncia come la più importante fin’ora presentata. La rassegna delle produzioni horror indipendenti, che raccoglie le opere internazionali più recenti e interessanti dedicate al tema della paura, quest’anno sarà realizzata con il contributo della Regione Lazio e il sostegno del Comune di Roma e di Zètema.
Il bando, ad iscrizione gratuita, sarà accessibile alla pagina “Partecipa” del sito

Continua a leggere

INTERIORA annuncia gli artisti selezionati e la giuria 2014

Foto insegna INTERIORA

Sempre più internazionali gli artisti selezionati per la V edizione di INTERIORA Mostra ciò che hai dentro, il Festival Horror Indipendente che si terrà al Forte Prenestino il 31 Ottobre e 1 Novembre 2014. La rassegna annuale espone le opere che esprimono ogni forma e linguaggio dedicato al tema della paura: Cinema, Arti visive, Musica, Arti performative e Letteratura, queste le sezioni del bando che hanno invitato gli artisti a confrontarsi con il tema della Danse Macabre.

Continua a leggere

Bandi prorogati fino al 31 agosto!

C’è tempo fino al 31 agosto per partecipare alla V edizione di INTERIORA Mostra ciò che hai dentro, il Festival Horror Indipendente che si terrà al Forte Prenestino il 31 Ottobre e 1 Novembre 2014. La rassegna annuale espone le opere internazionali più recenti e interessanti, accogliendo ogni forma e linguaggio dedicato al tema della paura. Cinema, Arti visive, Musica, Arti performative e Letteratura, queste le sezioni del bando cui sarà possibile accedere gratuitamente da questa pagina.

Banner INTERIORA 2014 deadline august 31

“Per venire incontro alle numerose richieste, anche quest’anno abbiamo deciso di prorogare i termini del bando. Stavolta è stata una scelta veramente dura, perchè in questi due mesi abbiamo già ricevuto tantissime proposte” -dichiara la Direzione del Festival. Continua a leggere

Aperti i bandi 2014

IMPULSI Onlus in collaborazione con C.A.R.M.A e csoa Forte Prenestino

 sono lieti di inaugurare il

V Festival Horror Indipendente

INTERIORA

mostra ciò che hai dentro

Aperti i bandi 2014: cinema, arti visive, musica, arti performative e letteratura.

IV Festival Horror Indipendente INTERIORA - bandi aperti 2014

 

Sono aperte le selezioni per partecipare alla V edizione di INTERIORA, l’annuale rassegna delle produzioni horror indipendenti che si terrà al Forte Prenestino il 31 Ottobre e 1 Novembre 2014. Un evento che raccoglie le opere internazionali più recenti e interessanti, accogliendo ogni forma e linguaggio dedicato al tema della paura. Cinema, Arti visive, Musica, Arti performative e Letteratura, queste le sezioni del bando cui sarà possibile accedere fino al 14 luglio da questa pagina; l’iscrizione è gratuita. Continua a leggere

Vincitori del bando Letteratura 2013

Ciao horrorofili! A pochi giorni dalla chiusura dei bandi cominciamo a divulgare le selezioni. E iniziamo con la letteratura!

Quest’anno le proposte sono state diverse ed è con la voglia di destare l’attenzione nei confronti di un’arte troppo spesso relegata agli scaffali, che abbiamo voluto affidarci ad una scrittrice di rilievo come Marcella Leonardi; la nostra direttrice artistica della sezione letteraria non ha solamente selezionato i vincitori, ma ci ha regalato una breve introduzione agli scritti per spiegare le motivazioni della scelta. I testi, oltre alla pubblicazione su questo sito, saranno disponibili durante i giorni del IV Festival Horror Indipendente INTERIORA.

Ma ora  spazio ai nostri vincitori!

Interiora presenta GANDREID di Samuele Fabbrizzi

Ciao horrorofili!
Appena finito il Festival 2012 di “Interiora – mostra ciò che hai dentro”, iniziamo a pubblicare i lavori dei vincitori della sezione Letteratura. Cominciamo da un racconto che ci ha particolarmente colpiti, per la scelta di una prosa di stile classico a cui l’autore, Samuele Fabbrizzi, ha saputo tenere il passo con ricercatezza, senza banalità.
Ma ora bando alle ciance e buona lettura!
 
 
Interiora presenta
GANDREID
di
Samuele Fabbrizzi
 
Scrivo con le lacrime queste mie memorie. Le ultime degne di nota. Su questo foglio bianco sporco di inchiostro e rimpianti troverete sorrisi e dolori come mia ultima eredità. Fuori il cielo romba grintoso dietro le nuvole scure e serie e i cani hanno già cominciato ad ululare. Presagio di morte.  Non lasciate che lo scetticismo si approfitti del vostro istinto, guarendo i vostri timori assillanti come acqua fredda sulle ferite gravi. Un tempo anch’io ero come voi. Stolto a tal punto da credere che niente regnasse aldilà del tangibile. Solo ora pago le mie scelleratezze.
 

Interiora presenta GANDREID di Samuele Fabbrizzi

 Arrivai a Dref Ysbryd più di un anno fa. Non avevo mai sentito parlare di questo villaggio sperso in qualche buco del Galles eppure il capo della redazione per cui lavoravo mi ci spedì di filata per indagare sul fenomeno paranormale che terrorizzava gli abitanti del paesino a tal punto da fomentare frettolose emigrazioni o, nel peggiore dei casi, assurdi suicidi. La mia razionalità mi impediva di credere a tali stupidaggini, pane per i miei denti, il lavoro perfetto per uno svela misteri del mio calibro. Da dieci anni ormai risolvevo casi simili e potevo dire con fierezza che nessun fenomeno paranormale mi si era presentato dinnanzi agli occhi, costringendomi ad inginocchiarmi ai piedi del trascendentale. Poltergeist, Madonne piangenti, cerchi nel grano, apparizioni, guarigioni “miracolose”, niente di tutto questo si era rivelato concreto dopo le mie attente osservazioni e le mie minuziose indagini. Dietro i terrori folkloristici e le superstizioni popolari si celavano sempre cittadini ignoranti, ottusi e del tutto privi di logica. Oppure psicotici affetti da schizofrenia, disturbi dissociativi e incurabili dipendenze da alcool e oppiacei. I paesi poco industrializzati, le cittadine antiche e le campagne sperdute erano da sempre terreno fertile per spauracchi terrificanti. Non era nemmeno un fatto raro che qualche furbo imprenditore approfittasse di queste civiltà sottosviluppate per costruirci sopra grandi business “spirituali” incentrati sulle speranze mal riposte di malati terminali o turisti in cerca di brivido. E tale era la mia idea anche per la piccolissima Dref Ysbryd. Continua a leggere

Sono solo parole d’orrore

Ciao horrorofili,
questa sera condividiamo la nostra selezione letteraria, e vi presentiamo gli scrittori di INTERIORA 2012. Che dire? Ah, noi niente, perchè adesso lasciamo la parola ad Alessandro Splendori, che ha curato la sezione dedicata all’orrore per iscritto: “Alla sua terza edizione, Interiora accoglie anche la letteratura.E a giudicare dalle opere inviate è stata una scelta felice, un esperimento pilota che nei prossimi non potrà che crescere.Ognuno degli artisti scelti ha offerto una prospettiva diversa al sentimento dell’orrore,utilizzando i versi o la prosa, uno stile classico o un’impronta sperimentale.Alcuni di loro si cimenteranno nella recitazione delle proprie composizioni,in un momento appositamente creato all’interno de festival, nella suggestiva cornice delle opere di videoarte.”
Sono solo parole d'orrore

 

Continua a leggere